Paris… alla scoperta dei quartieri più romantici della Ville Lumiere

Parigi non è solo Louvre, Museo D’Orsay o la fantastica Tour Eiffel… Parigi è molto altro. E il vero romanticismo di questa città lo si trova nei vicoli dal fascino ottocentesco, pulsanti di storia; nel prendersi una brioche in qualche sperduto bistrò; o nel guardare un artista di strada che dipinge la maestosa cattedrale di Notre Dame.

Alcuni dei posti che non si possono proprio perdere per assaporare tutto il romanticismo parigino sono: Rue Mouffettard; Place du Tertre e Montmartre (una delle mie zone preferite); Pigalle; il Quartiere Latino; Les Marais.

Iniziamo dal Quartiere Latino ——> E’ una delle zone più movimentate di Parigi, tant’è che al calar della notte, le luci si accendono e i vari localetti spuntano come funghi!!! Il centro del quartiere è proprio la Sorbona, la storica università parigina, ed è assolutamente da vedere! Il Quartiere si trova alle spalle di Notre Dame ed è facile da raggiungere ( a piedi) per le mille indicazioni che ci sono. Forse il mio parere sarà un po fuori dal coro, però il posto è molto turistico, i locali sono gestiti per lo più da spagnoli e dominicani, e non c’è niente di tipico (anche se all’apparenza può sembrare il contrario). Allora perchè visitarlo? Perchè è uno dei quartieri storici di Parigi, si trova alle spalle di Notre Dame e in più qui vi sono i fantastici Giardini di Lussemburgo.. qualche altro motivo?? Credo che già solo questi possano bastare!

****POSTILLA**** Notre Dame alla sera è incantevole! Camminare lungo la Senna, con la Cattedrale in prospettiva, è una delle cose più romantiche che abbia mai fatto!

Rue Mouffettard ——> UNA PERLA! Un posto magnifico! Un’immersione nella vita parigina quotidiana e antica. Questa strada vanta di essere la più antica di Parigi e offre, oltre agli innumerevoli negozietti (NO DI SOUVENIR!), brasserie, birrerie e un mercato fantastico! Dove si vende di tutto, dai fiori al cibo.. e che cibo! Ci sono innumerevoli venditori di frutta, che vendono tutto quello che si possa desiderare, addirittura enormi ciliege ( a dicembre!) e tantissimi frutti tropicali; fantastici venditori di pesce che offrono come street food ostriche e champagne; venditori di formaggi di tutte le specie, razze e qualità…e non potevano mancare i venditori di vino!! Vi consiglio vivamente di fermarvi in uno dei bistrò presenti, dove potrete bere o mangiare qualcosa con musica francese di sottofondo, inebriati dai profumi che sopraggiungono dalla strada! E’ veramente una cosa da fare e da non perdere.

Place du Tertre e Montmartre >>>>> Qui mi scappa la lacrimuccia da “memories”!!! La Piazza e i vicoli di Montmartre, sono il cuore letterario e artistico di Parigi. Consiglio di salire al Sacro Cuore con la funicolare. Arrivati in cima, potrete godere di tutto lo spettacolo di Parigi dalla famosa collina che la sovrasta. Al tramonto la gioia per gli occhi è incommensurabile! Moooolto romantico! La Chiesa, al suo interno non è niente di che, ma proprio dietro la Chiesa… vi troverete catapultati nel film di Moulin Rouge. Proprio dietro il Sacro Cuore, infatti, si stagliano i famosi vicoletti di Montmartre… Li il tempo si è fermato alla “belle epoque”! Nell’aria si respira qualcosa di magico, è una scoperta sia passeggiare per quei vicoli tanto battuti da grandi artisti e letterati, sia arrivare alla famigerata piazza! Si racconta che le giovani fanciulle parigine e non, durante il periodo bohemien, si fermavano tutte in quella piazza in attesa di essere scelte come modelle, da un qualunque aspirante pittore in cerca di fama e gloria. Quella piazza è stata ispirazione di molti artisti francesi, e ancora oggi è piena di artisti che mettono in esposizione i loro quadri, intenti alla ricerca di qualche bel volto da dipingere, oppure ancora pronti per farvi una simpatica caricatura!

Scendendo da Montmartre, vi consiglio di tuffarvi in un altro famigerato quartiere parigino >>>>>>>>>>>>>>>>> PIGALLE!

Pigalle non è solo Moulin Rouge e sexy shop! Addentratevi nei vicoletti e scoprirete un mondo! Anzitutto vicino al Mulino Rosso, c’è il primo pub di Parigi, lo CHAT NOIR! Non esitate a farvi una birra in quel locale, anche perchè dalle 18 alle 22 in tutti i locali di Parigi c’è happy hours.. una sbornia alla garsonne è d’obbligo! Pigalle è pieno di negozietti vintage, io e Peppe (come al solito non ho resistito) abbiamo comprato di tutto, dai cuscini per il divano ai cappotti, a prezzi modicissimi. Nel quartiere ci sono innumerevoli brasserie dove poter mangiare, noi siamo stati alla brasserie Les deux Mulines, dove hanno girato il film de Il favoloso mondo di Amelie! Bellissimo, buonissimo e consigliatissimo!

Les Marais >>>>>>>Anche questo quartiere è stata una scoperta! Per arrivare qui, bisogna scendere alla metro del mausoleo della Bastiglia. Poi consiglio di girare a piedi. Con la metro, personalmente non mi rendo conto di com’è strutturata una città, per questo, preferisco fare lunghi tragitti a piedi… e per FORTUNA ho un marito che mi appoggia in queste pazze decisioni!!! Les Marais è il quartiere ebraico, perciò tanto cibo kosher e anche qui tanti vicoletti dove far shopping e passeggiare mano nella mano. Innumerevoli sono le profumerie! Un regalino… concedetevelo, in fondo siete a Paris! Proprio in questa zona della città si trova il Centre Pompidou, il Museo di Arte Moderna. Il Centro è preceduto da una piazza talmente grande, che l’occhio si perde, e la sua struttura è talmente particolare, che va vista (anche solo dall’esterno)! Questa zona pullula di locali jazz e pieni di bella musica (da ascoltare). Essendoci soprattutto francesi, vi consiglio di fermarvi a mangiare una zuppa di cipolle e il boef bourguignon, davvero unici… Mentre mangiate assaporate tutta l’atmosfera francais, inebriati dalla musica e magari da un bel bicchiere di vino rosso francese!

Alla prossima avventura… per vedere ogni luogo, con occhi diversi ❤ FashionLovesFood

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Daniela ha detto:

    inutile dirlo ma è la città coinvolgente per eccellenza!

    1. giorgia esposito ha detto:

      Siii !!! È veramente stupenda 😍😍😍

  2. vikibaum ha detto:

    saudade…. questo post….lo CHAT NOIR! …quanti bei ricordi! ciau

    1. giorgia esposito ha detto:

      Eeeh già… un posto incantevole!!! E birra fenomenale 🤣🤣🤣

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...